Agroenergie tra bilancio ambientale e bilancio economico, il 27 marzo a Bologna

Le Agroenergie tra bilancio Ambientale e bilancio Economico, dalla normativa alla redditività fino alle prospettive Tecnologiche. Questo il tema di un seminario organizzato da Aghape che si svolgerà a Bologna il 27 marzo. Il seminario è ad iscrizione, quindi gli interessati dovranno affrettarsi a prenotare anche on-line.

 

L’energia ricavata da materie prime di origine agricola ha assunto in questi ultimi anni un peso crescente sia per la sua valenza ambientale sia per quella economica.

L’agroenergia, termine che nasce per raggruppare tutte le forme di energia rinnovabile prodottenell’economia delle aziende agricole e agro-forestali, rappresenta per gli agricoltori la migliore occasione di diversificazione del reddito e di sviluppo, alla luce della conclamata crisi del settore agricolo.

 

Dati alla mano, biogas, biomasse e biocarburanti si propongono come risposta concreta ai problemi dell’aumento del fabbisogno energetico e del rispetto degli obiettivi internazionali sull’utilizzo delle rinnovabili, senza dimenticare la possibilità per il settore agricolo di “riconvertirsi allacompetitività”. Da recenti indagini sull’andamento del mercato relativo alle agroenergie emerge il ritratto di un settore checresce ad alti tassi di sviluppo, in controtendenza rispetto alla crisi economica generale (su tutti il settoredel biogas cresciuto di oltre il 200% in due anni) e che sta creando grandi opportunità anche in terminioccupazionali.

 

La produzione energetica in agricoltura, se da un lato contribuisce alla modernizzazione dell’azienda agricola, dall’altra richiede nuove competenze professionali: l’agricoltore è chiamato ad acquisire capacità imprenditoriali, ma stanno emergendo anche interessanti prospettive di occupazione per giovani professionisti, invertendo l’attuale tendenza all’innalzamento dell’età media degli operatori del settore. Un settore giovane, ma fortemente orientato all’innovazione e dalle grandi potenzialità tecnologiche, economiche e ambientali.

 

Per questo Aghape ha deciso di dedicare al mondo delle agroenergie una giornata di approfondimento in cui presentarne lo stato dell’arte relativamente alla normativa, ai programmi di incentivazione, alle tecnologie. Con attori leader in innovazione e sviluppo verranno approfonditi gli aspetti tecnologici della produzione da biogas; con realtà istituzionali e accademiche si cercherà di individuare un possibile modello di sviluppo delle agroenergie che possa vincere le resistenze, ottimizzandone la redditività diretta e indiretta.

 

L’iniziativa si propone di analizzare il tema delle Agroenergie grazie a contributi che ne approfondiranno le diverse chiavi di lettura: normativa, economica, ambientale, di filiera e  tecnologica. Con attori leader in innovazione e sviluppo verranno approfonditi gli aspetti tecnologici della produzione da biogas; con realtà istituzionali e accademiche si cercherà di individuare un possibile modello di sviluppo delle agroenergie che possa vincere le resistenze, ottimizzandone la redditività diretta e indiretta.

 

Il seminario si svolgerà al Savoia Hotel Country House in via San Donato 159 a Bologna, ed è in corso di accreditamento per i Periti Agrari ed Agronomi. Sono stati richiesti anche i crediti formativi per i Periti Industriali. Potete trovare ulteriori informazioni e programma del corso sulla pagina dedicata.

Scrivi un commento