CNPV Solar Power: ottimi risultati nel test di prestazioni sul campo

CNPV Solar Power SA,  produttore leader di prodotti solari fotovoltaici integrati, oggi conferma la sua posizione nell’ambito del gruppo internazionale di fornitori leader di moduli solari, con i suoi risultati del coefficiente di prestazione sul campo misurato dal Photon Laboratory nel corso del 2011.

 

I test di prestazione a lungo termine effettuati sul campo da Photon Laboratory su moduli solari in condizioni reali sono ampiamente accettati, in quanto producono i dati più importanti per i responsabili del processo decisionale nel settore del fotovoltaico. Recentemente, Photon ha corretto la sua raccolta di dati con l’aggiunta di un “coefficiente di prestazione” che  riflette i kilowattora generati, confrontati con i kilowatt nominali prodotti dai moduli forniti. In altre parole, supera le differenze rispetto alle stime riportate in etichetta che si verificano quando si confrontano i singoli fornitori ed espone i moduli testati alle stesse condizioni reali di variabilità dell’intensità della luce solare, delle condizioni meteorologiche, della  temperatura e dell’umidità. Questi risultati vengono poi annotati e permettono la classificazione a parità di tipologia tra tutti i fornitori e tutti i tipi di tecnologia.

 

Il margine di errore affermato nell’ambito di questa procedura di test è di +/- 1,85%.  Grandi notizie per CNPV, i nostri clienti e i partner strategici, ha affermato sorridendo quando ha ricevuto i dati Bypina Veerraju Chaudary, direttore operativo e direttore tecnico di CNPV. “Ascoltando e rispondendo agli input dei nostri partner strategici, abbiamo fornito prestazioni che si pongono tra le migliori al mondo. La nostra prestazione in questa valutazione era al 6° posto su 46 con un 2% di differenza rispetto al fornitore con la valutazione più alta, ben entro il margine di errore dei risultati del test. Una volta di più, la variabilità dei dati dimostra che non tutti i moduli sono uguali e siamo immensamente soddisfatti che la competenza di Photon nel rivelare le differenze nell’uso reale supporti i nostri dati e le nostre affermazioni”.

 

Nel test di prestazione effettuato sul campo da Photon, due moduli di ciascun fornitore sono testati in un laboratorio in Germania, con misurazione dell’output nelle diverse stagioni e in  diverse condizioni di illuminazione. I test hanno registrato un coefficiente di prestazione dell’88,8% per i moduli CNPV. Naturalmente, questi sono solo parte dei dati importanti per gli  acquirenti di moduli solari fotovoltaici. Il costo dell’investimento, il costo totale di possesso, associati alla generazione complessiva di energia hanno molti aspetti da prendere in  onsiderazione.

 

Ancora Chaudary di CNPV: “La nostra visione costante è quella di fornire valore reale. I dati di Photon sottolineano parte dei nostri progressi in questa direzione. In CNPV, affrontiamo gli  elementi del costo totale di possesso, della sicurezza dell’investimento e dei costi di investimento con la stessa attenzione con cui offriamo prestazioni in condizioni reali. I dati dei  nostri clienti continuano a dimostrare minore esborso per il cliente in cambio di coefficienti più elevati, sulla base della nostra comprovata maggiore durata, maggiori funzionalità di  conversione, protezione dell’investimento e un costo di base inferiore. Insieme ai nostri clienti continuiamo a sviluppare soluzioni tecnico-commerciali migliorate secondo le richieste del mercato. Attendiamo con impazienza ulteriori ratificazioni esterne sui nostri più recenti sviluppi per dare maggiore soddisfazione ai nostri clienti permettendo loro di continuare ad avere la conversione di energia solare fotovoltaica di maggior valore a disposizione”.

4 Commenti

  1. tardelli 4 luglio 2013 at 20:07 - Reply

    Ciao Sefano,
    che ne pensi di questi pannelli CNPV?
    Sono buoni a tuo parere?

    • Stefano Caproni 7 luglio 2013 at 11:35 - Reply

      Ciao, ho guardato le schede tecniche, mi sembrano moduli di buona qualità.
      I test sul campo ne evidenziano la bontà, anche se sono sempre test indicativi, i veri test sul campo sono le verifiche dopo decine di anni di funzionamento.

  2. Ferrari Mauro 14 novembre 2013 at 21:22 - Reply

    Ciao sul tetto ho quasi 4kw di pannelli cnpv da nov. dello scorso anno in tot. mi hanno prodotto circa4200kw se ho ben capito sono cinesi e non tedeschi come avevo chiesto all’istallatore questo non mi sta bene visto che mi son costati piu’ di 17500 euri ed il rientro euri da lui preventivato prima di metterli non mi sembra assolutamente veritiero ; posso intraprendere un ricorso legale grazie.

    I

    • Stefano Caproni 15 novembre 2013 at 08:47 - Reply

      Ciao Mauro, non so se 4200 siano tanti o pochi, non so dove hai l’impianto e come è statao installato etc etc.
      Sul resto credo tu possa tentare qualcosa per il discorso pannelli tedeschi o cinesi se hai qualcosa di scritto.
      Sulla produttività non credo proprio, laproduttività è un dato ipotizzabile, se tu mi contesti la produttività io potrei dirti che non so se tu ad esempio hai lasciato l’impianto spento un mese o se avevi i moduli coperti di foglie e sporco. Penso tu abbia capito. Solo un pazzo ti potrebbe garantire una produttività, di solito si garantisce un rendimento.
      Quindi sull’aspetto produttività lascia perdere. A meno che non vi siano evidenti vizi di progettazione/installazione/qualità dei materiali, e tieni presente che tedesco o cinese non vuol dir niente, non è sinonimo di qualità più o meno elevata.

Scrivi un commento