Le emissioni di CO2 delle automobili in Europa continuano a calare

Emissioni AutoLe emissioni di CO2 dei veicoli prodotti dalle principali case automobilistiche sono state inferiori ai livelli di riferimento stimati per il 2012. Secondo le ultime analisi dell’Agenzia Europea per l’Ambiente, il parco auto di circa 47 case automobilistiche (ovvero del 95% delle auto immatricolate nel 2011) ha emissioni inferiori a quelle previste nel 2012 già con un anno di anticipo.

L’obiettivo dell’Unione Europea è quello di arrivare ad un’emissione di 130mg di CO2 per passeggero entro il 2015, e i risultati delle analisi del 2011 sono incoraggianti. Le case automobilistiche hanno diversi abiettivi all’interno della loro produzione, in base alla cilindrata e alla tipologia di automobili, ma nel complesso dovranno garantire livelli di emissione in linea con le aspettative dell’Unione Europea, che punta ad arrivare a 90mg di CO2 entro il 2020.

I produttori dovranno quindi fare ulteriori sforzi per migliorare la situazione, in modo che pur con diversi obiettivi che dipendono dal tipo di auto, il parco veicoli nel suo complesso rispetti quanto previsto, con deroghe per i piccoli produttori. Le case che non soddisferanno i parametri previsti dall’Unione Europea per il 2012 dovranno pagare sanzioni per le emissioni in eccesso.

(fonte Agenzia Europea per l’Ambiente http://www.eea.europa.eu)

 

Scrivi un commento