Formazione CEI il 6 giugno a Bari. Si parla anche di norme CEI 0-21 e della circolare VVF sul fotovoltaico

Continua l’impegno del CEI con i Convegni di Formazione 2012 a partecipazione gratuita rivolto a tutti coloro che operano nel settore elettrotecnico, il prossimo incontro si terrà a Bari il 6 giugno 2012 presso l’Hotel Sheraton, Centro Congressi, Via Cardinal A. Ciasca, 27. Grazie alla collaborazione e competenza degli esperti del settore il convegno verterà sulle novità in campo normativo, in apertura, alle ore 9.00 una relazione chiarirà le novità introdotte nella nuova edizione della Norma CEI 64-8 aggiornata per rispondere alle evolute esigenze internazionali nel settore elettrotecnico e introdurre delle soluzioni tecnologiche.

Con riferimento alla recente Norma CEI 0-21 sulle regole di connessione alla rete di distribuzione dell’energia elettrica il secondo relatore, prof. Giuseppe Cafaro, affronterà il tema della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili con piccoli impianti connessi alla rete BT. La relazione presenterà i cambiamenti apportati a questa norma sulla progettazione ed esecuzione della connessione degli utenti attivi alla rete di distribuzione BT con specifico riferimento agli impianti fotovoltaici e alle problematiche legate alla generazione distribuita.

Con esempi pratici l’ing Salvatore Campobello illustrerà le modifiche introdotte nella nuova edizione della Guida CEI 31-35 “Applicazione della Norma CEI EN 60079-10-1 sulla classificazione dei luoghi con pericolo di esplosione per la presenza di gas, vapori o nebbie infiammabili”, riferendosi alle metodologie di classificazione dei luoghi con il controllo di esplosione dell’atmosfera. E’ prevista anche la presentazione di alcuni esempi applicativi.

Il rappresentante dei Vigili del Fuoco, nel pomeriggio, esporrà i criteri di sicurezza antincendi per gli impianti fotovoltaici alla luce degli aggiornamenti apportati dalla nuova Linea Guida approvata di recente dal Comitato Tecnico Scientifico del CNVVF. Nell’intervento successivo, il prof. Riccardo Tommasini, illustrerà le nuove Norme CEI EN 61936-1 e CEI EN 50522 sugli impianti di terra confrontandole con la precedente Norma CEI 11-1, facendo specifico riferimento ai nuovi limiti ammessi per la tensione di contatto UTp.

Tecnologie elettriche nuove e classiche, saranno confrontate criticamente dal punto di vista dell’efficienza energetica, nell’ultimo intervento del prof. Angelo Baggini, particolare attenzione sarà rivolta agli apparecchi di illuminazione a LED, ai trasformatori MT/BT e all’automazione. Al pari della tradizionale sicurezza elettrica l’efficienza energetica va considerata tra i criteri fondamentali di progettazione visti il contesto economico nazionale e l’emergenza energetica planetaria. Lo sviluppo normativo, tecnologico e del mercato offrono soluzioni e prodotti innovativi.

Il Convegno, con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, è stato realizzato con il supporto di: ANIE, ABB, Asita, BetaCavi, Con.Trade, Cooper Safety, Emerson Network Power/Chloride, Enel, Finder, Gewiss, GE Energy Industrial Solutions, IMQ, Schneider Electric, Siemens, Vortice. In base al Regolamento per la Formazione Continua del Perito Industriale e del Perito Industriale Laureato, la partecipazione al convegno dà diritto a n. 5 crediti formativi.

Tutti i partecipanti potranno usufruire di particolari sconti per l’acquisto della nuova normativa CEI presentata al convegno. La partecipazione è gratuita, l’iscrizione è obbligatoria fino ad esaurimento posti. E’ possibile iscriversi on-line compilando la scheda dal sito CEI www.ceiweb.it alla voce Convegni e Seminari, o via e-mail entro il 01/06/2012 a  relazioniesterne2@ceiweb.it

Scrivi un commento