Rinnovabili nel Lazio, 6000 nuovi impianti connessi alla rete Enel per oltre 185 MW

Oltre 185 MW di nuova capacità installata di energia a zero emissioni di C02 tra le province di Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo e Roma. Per il 96% delle attivazioni si tratta di impianti fotovoltaici.  Nel primi dieci mesi del 2012 sono 6044 i nuovi impianti per la produzione di energia elettrica da fonti “a zero emissioni” che Enel ha connesso alla rete elettrica del Lazio, per una potenza di oltre 186 megaWatt. Per il 96% delle attivazioni si tratta di impianti fotovoltaici.

In particolare, a Frosinone i nuovi impianti sono 769, per una potenza di 43 MW; a Latina Enel ha allacciato 996 nuovi impianti, per una potenza complessiva pari a 22 MW; a Rieti le installazioni sono state 342, per 5 MW di potenza, a Roma 2.808 per 50 MW e a Viterbo 1129 per 65 MW.  “I dati testimoniano l’impegno di Enel a garantire il pieno rispetto degli standard qualitativi richiesti dall’Autorità per l’energia anche a fronte dell’elevato numero delle richieste di connessione. – commenta Alfonso Sturchio, responsabile Enel Distribuzione Lazio, Abruzzo e Molise – Un risultato raggiunto grazie all’esperienza maturata, all’impegno costante sul fronte tecnico-autorizzativo ed al rapporto positivo con la Pubblica Amministrazione”.

L’impegno di Enel a favore della “generazione distribuita” da fonti rinnovabili è testimoniato anche dagli interventi di potenziamento della rete elettrica e dai progetti per lo sviluppo delle smart grids, le “reti intelligenti” del futuro.

Scrivi un commento