La Corea del Sud non aprirà la caccia alle balene per scopi scientifici, il Giappone continua

BalenaIn un comunicato Greenpeace rende noto che la Corea del Sud, in seguito alle pressioni ricevute da parte dei cittadini e di molte nazioni, unite alle campagne di sensibilizzazione, non aprirà la caccia alle balene per scopi scientifici, o meglio per motivi commerciali mascherati da scopi scientifici. A luglio la Corea del Sud aveva paventato tale ipotesi, e annunciato che avrebbe seguito il Giappone in questa folle caccia alla balenottera minore.

Secondo le regole della Commissione Baleniera Internazionale (IWC), una proposta formale per iniziare una caccia scientifica avrebbe dovuto essere presentata entro il 3 dicembre. La Commissione ha confermato a Greenpeace che il Governo della Corea del Sud non ha presentato la richiesta. Funzionari del Governo coreano hanno fatto sapere all’organizzazione che la decisione di non procedere con tali piani è stata presa pochi giorni fa.

Ora manca il Giappone, che non ci sente e continua senza sosta questo inutile massacro. Abbiamo bisogno di cacciare le balene nel terzo millennio, tantomeno per scopi scientifici  ? Molti paesi hanno detto basta già da anni, e le varie associazioni continueranno la loro campagna per cercare di abolire per sempre la caccia alle balene.

Scrivi un commento