Le rinnovabili sui rifugi di montagna, un bando mette a disposizione 1 milione di euro

RifugioIl Ministero dello Sviluppo Economico ha avviato il bando finalizzato all’efficientamento del parco dei generatori di energia elettrica prodotta nei rifugi di montagna rientranti nelle categorie C, D ed E.

Il bando rimarrà attivo dal 28 gennaio al 27 febbraio, c’è quindi un mese a disposizione. I fondi a disposizione potranno finanziare interventi di efficentamento energetico. E’ compresa l’installazione di pannelli solari, aerogeneratori, piccoli gruppi elettrogeni, piccole centraline idroelettriche, impianti fotovoltaici, gruppi elettrogeni funzionanti a gas metano biologico, con potenza elettrica non superiore a 30 kW.

A disposizione ci sono 1 milione di euro, che possono essere utilizzati per interventi sino a 80.000 euro, per i quali si potranno ricevere contributi pari al 50% delle spese ritenute ammissibili, ovvero 40.000 euro. Le domande possono essere presentate a mezzo raccomandata A/R a partire dal 28 gennaio 2013 fino al 27 febbraio 2013.

Ogni ulteriore informazione sulla pagina dedicata del sito del Ministero dello Sviluppo Economico (clicca qua).

Scrivi un commento