Parte a Napoli l’iniziativa “bee”, spostarsi in città a impatto zero con Renault Tweezy

TweezyAlla 6° edizione dell’Energymed,  la Mostra Convegno sulle Fonti Rinnovabili e l’Efficienza Energetica nel Mediterraneo abbiamo avuto modo di provare una varietà di prodotti elettrici quali scooter, biciclette a pedalata assistita oltre alla già conosciuta Renault Tweezy.

Proprio l’urban crosser di Renault è al centro di un importante iniziativa che vede proporre ai Napoletani una novità assoluta in italia, il servizio chiamato bee (http://www.bee.it/) che da l’opportunità di prendere in determinati punti della citta (20 per adesso) una Tweezy e lasciarla in uno degli altri punti. Una vera e propria condivisione libera senza alcun vincolo o onere quali assicurazioni, tasse, riparazioni soltanto il buonsenso di utilizzare il dispositivo per il periodo necessario e stando attenti a non danneggiarlo o sporcarlo eccessivamente, inoltre essendo un veicolo privo di emissioni possiamo utilizzarlo per circolare liberamente nella ztl ed isole pedonali per raggiungere senza inquinare tutti i punti della città.

Come prima anticipato il servizio si chiama bee, dall’inglese ape, sinonimo di libertà e leggerezza e prevede inzialmente ben 50 tweezy e 20 punti beepoint che oltre a fare da parcheggio per le Tweezy sono dotati di stazioni di ricarica con l’ambizioso traguardo di arrivare  Entro il 2015 con ben 100 Bee Point e 250 auto,  l’azienda ci fa sapere inoltre che in estate verranno introdotte anche le biciclette elettriche a pedalata assistita chiamate beeCi.

Le tariffe di lancio sono le seguenti:

Bee

A fronte quindi di un costo di abbonamento che va dai 12€ giornalieri ai 120€ annuali (promo lancio, successivamente sarà 180€) si avranno differenti tariffazionii del servizio. Essendo questo un servizio orientato sul buonsenso e sull’utilizzo del veicolo solo per spostamenti e per breve tempo è incentivato con tariffe più economiche chi utilizza meno il dispositivo in modo da lasciarlo libero per un nuovo utente.

Facciamo un esempio: se questo week end voglio godermi Napoli con il suo bel lungomare pedonale che con la tweezy posso attraversare o il centro storico dove vi è la ztl. Pago 15 € per l’abbonamento week end, sabato mattina prenoto via app (per android o ios) oppure via numero verde 800.969.887 o anche dal sito stesso la tweezy ad un determinato orario, vado a prenderla in uno dei 20 punti, passo la scheda dell’abbonamento ed inizia il timer.

Prendo la Tweezy e con molta calma godendomi il paesaggio impiego ben 30 minuti per arrivare dall’altra parte della città, dove ci sarà un altro beepoint, ripasso la scheda, metto la tweezy sotto carica ed il totale sarà di ben 6,60€ ovvero 0,22 al minuto €  (tariffa che si applica per tempi di utilizzo minori di un ora). Per 30 minuti stesso discorso se lo faccio al ritorno ma, se invece di 30 minuti impiego 1 ora e 10 l’importo sarà: 18.90€ ovvero 0.27 € x 70 minuti). Stesso discorso per la domenica. Le regole comunque sono ben spiegate in ogni dettaglio per chi volesse approfondire al link http://www.bee.it/il-servizio/regolamento-e-faq/

Scrivi un commento