Potrebbe debuttare nel 2014 la soluzione elettrica su due ruote firmata Smart

Era stato presentato al Salone di Parigi come prototipo ma poi se ne erano perse le tracce. Stiamo parlando dello scooter elettrico Smart, ritornato alla ribalta dopo che i vertici della Mercedes hanno rispolverato il progetto per realizzare il veicolo a due ruote che dovrebbe completare una gamma pensata per una mobilità sostenibile ad ampio raggio, dall’auto allo scooter, per finire alla bicicletta. Probabilmente la casa tedesca non poteva rimanere alla finestra senza anticipare in qualche modo qualche prodotto che la rendesse partecipe di un mercato (quello della mobilità elettrica) che potrebbe in futuro essere di fondamentale importanza per catturare nuovi clienti e nuove fasce di mercato.

La data del lancio dovrebbe essere il 2014. L’ e-scooter Smart  dovrebbe avere un telaio in alluminio, per aumentarne la leggerezza e quindi l’autonomia, ed essere dotato di soluzioni di solito riservate a veicoli di più alto livello prestazionale, come ad esempio l’ABS. L’energia sarà fornito da un pacco batterie agli ioni di litio da 48V e alimenterà un motore di circa 4kW. Le prestazioni dovrebbero essere nella media di quanto garantisce l’attuale tecnologia applicata agli scooter elettrici, 45kmh di veloctà con un’autonomia di circa 100km. La ricarica delle batterie necessita di circa 5 ore collegandosi ad una normale presa elettrica.

Scrivi un commento