Bisol automatizzerà la propria produzione e aumenterà la capacità produttiva

Bisol Group, uno dei principali produttori europei di moduli fotovoltaici e altre soluzioni solari di qualità superiore, con il proprio team di Ricerca e Sviluppo investe costantemente nello sviluppo di prodotti nuovi e innovativi, potenzia gli standard di qualità e di ecologia e migliorare il processo di lavorazione. Ingenti investimenti in automatizzazione, per un totale di circa 1,5 milioni di euro, sono in corso in tre fasi e tale processo dovrebbe essere ultimato entro la fine di quest’anno. La modernizzazione della produzione dell’azienda è iniziata questa estate e aumenterà la capacità di produzione di circa il 10%. Il progetto non è finanziato da alcuna sovvenzione europea né nazionale.

Con i potenziamenti e l’ottimizzazione del processo di produzione Bisol Group opera in conformità agli standard internazionali di qualità ISO (ISO 9001, ISO 14001 e OHSAS 18001). Tutte le soluzioni solari Bisol sono state rigorosamente testate e vari certificati internazionali ne attestano l’alta qualità. L’azienda monitora la qualità in ogni fase del processo di produzione scegliendo esclusivamente materiali selezionati, di alta qualità e non tossici. Un test di invecchiamento artificiale in una camera climatica comprova che la durata di vita dei moduli fotovoltaici Bisol supera i 40 anni.

L’automatizzazione e l’ottimizzazione del sito di produzione consentiranno un ulteriore sviluppo e aumenteranno la competitività internazionale dell’azienda. Inoltre, tali strumenti di automatizzazione potenzieranno ulteriormente l’ambiente di lavoro e renderanno il lavoro ancora più facile per i lavoratori disabili.

Scrivi un commento