Pubblicate in inchiesta pubblica le nuove varianti alle Norme CEI 0-16 e 0-21

Sono state pubblicate in inchiesta pubblica le varianti alle norme CEI 0-21 e alle norme CEI 0-16.

Si tratta di due documenti molto importanti che inseriscono aspetti interessanti e novità rilevanti a due delle norme più utilizzate, discusse e oggetto di varianti.

Soprattuto in questi anni nei quali le energie rinnovabili hanno preso piede e sono stati connessi alla rete centinaia di migliaia di impianti.

Per quanto riguarda la norma CEI o-16, regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle imprese distributrici di energia elettrica, una delle novità più rilevanti è la definizione delle regole per la verifica in campo di prima installazione e periodica dei sistemi di protezione generale. Le altre novità riguardano, lo scambio informativo basato su standard CEI EN 61850, e il controllore Centrale di Impianto.

Per quanto riguarda la norma CEI 0-21, regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti BT delle imprese distributrici di energia elettrica, le novità riguardano i sistemi plug and play

L’emissione delle varianti in inchiesta pubblica, permette a tutti gli interessati di fornire le proprie indicazioni e suggerimenti per la modifica della norma stessa. Uno strumento davvero interessante che permette di non essere solo utilizzatori passivi della norma, ma di dare il proprio contributo per eventuali modifiche o per segnalare errori, omissioni o altro.

Vai alla pagina del CEI cliccando qua

Scrivi un commento