A Ferrara debutta il “Progetto Decoro Urbano” di Hera per una città più accogliente

Prato 4La primavera porta belle novità a Ferrara. A partire da marzo, infatti, la città avrà nuovi contenitori stradali per i rifiuti che saranno collocati nelle strade principali. Si tratta di arredi urbani di nuova concezione, gradevoli dal punto di vista estetico e capaci di ‘dialogare’ con chi li utilizza, attraverso QR code e pannelli capaci di veicolare messaggi. Il ‘Progetto Decoro Urbano’, nasce dalla collaborazione di Hera con l’Amministrazione Comunale e verrà sperimentato per la prima volta a Ferrara. Il progetto ha l’obiettivo di rendere ancora più vivibile e accogliente la città, cercando di salvaguardarne lo splendido aspetto che l’ha resa importante città d’arte e patrimonio mondiale Unesco e offrendo la possibilità ai cittadini di informarsi costantemente sulle corrette modalità di conferimento dei rifiuti.

Il progetto prevede due linee di realizzazione: una formata da contenitori in “metallo zincato” che comporranno 130 isole ecologiche di base nelle grandi strade di accesso e nelle principali vie di Ferrara. L’altra linea riguarda le zone di maggior pregio urbanistico e prevede l’uso di contenitori color “grigio antracite”, che andranno a comporre una decina di isole ecologiche.  I modelli di entrambe le linee saranno dotati di un pannello brevettato intercambiabile che veicola messaggi volti ad educare al corretto conferimento dei rifiuti e ad aumentare la sensibilità dei cittadini verso il benessere ambientale della propria città. Sui contenitori saranno presenti anche i QR code, leggibili tramite smartphone, che permetteranno il collegamento istantaneo al Rifiutologo, la guida per raccolta differenziata realizzata da Hera.

I nuovi modelli riguarderanno i contenitori per carta, plastica e indifferenziato, il bidoncino dell’organico e la campana del vetro colorato. Quest’ultimi due, nella linea “grigio antracite”, saranno interamente rivestiti da una pellicola con stampe stilizzate ad alto effetto visivo che riprodurranno, come pittogrammi, gli oggetti e i materiali da conferire nei rispettivi contenitori. Gli eleganti contenitori sono frutto di un accurato studio della Creative Community dell’Agenzia Klein Russo, condiviso con gli esperti ambientali di Hera, che hanno fornito un importante contribuito alla realizzazione del sistema grazie alla loro esperienza nell’organizzazione della raccolta dei rifiuti (fonte: Hera).

Scrivi un commento