A Varese settimo incontro del ciclo “I Venti dell’ Innovazione”. Si parla di mobilità sostenibile

Un bus che viaggia a energia cinetica, ovvero quella generata dal peso dei passeggeri seduti sui suoi seggiolini? Sembrerebbe fantascienza, invece è un progetto sviluppato dagli studenti dell’Istituto Tecnico “Facchinetti” di Castellanza che di recente ha ricevuto un riconoscimento di rilievo nazionale. Un progetto che sarà tra quelli proposti all’attenzione delle piccole e medie imprese durante il settimo incontro del ciclo “I Venti dell’Innovazione” in programma venerdì 19 ottobre alle Ville Ponti. L’obiettivo dell’iniziativa, promossa mensilmente dalla Camera di Commercio in collaborazione con le associazioni di categoria e altri attori che operano per lo sviluppo del territorio, è quello di condividere esperienze di successo così da diffondere opportunità di rilievo per le nostre Pmi. Questa volta si parlerà di mobilità sostenibile e verranno proposti progetti già a disposizione delle aziende interessate a entrare nel mercato, oppure a cogliere i vantaggi nell’adottare politiche adeguate.

Gli interventi, oltre al dispositivo predisposto dai ragazzi di Castellanza, spazieranno dal car sharing agli abbonamenti ferroviari nominativi per le imprese e alla figura professionale del responsabile della mobilità del personale. Inoltre, verranno presentate le esperienze a livello nazionale, in termini di mobilità sia passeggeri che merci (citylogistics), focalizzando l’attenzione sui progetti che hanno coinvolto i capoluoghi lombardi e sui casi di successo che possono diventare un modello anche per Varese. Durante la relazione non mancheranno riferimenti a esperienze europee (progetto Ecowill) e al recente Piano nazionale della logistica 2011/2020 che ha promosso importanti azioni sul versante della distribuzione urbana delle merci.

Subito dopo l’introduzione con cui alle ore 17.00 il segretario generale della Camera di Commercio Mauro Temperelli darà il via all’incontro, previsto nella Villa Napoleonica del Centro Congressi “Ville Ponti”, si parlerà di mobilità sostenibile con Alessandro Africani ed Elena Bianco di UnionTrasporti, mentre Giovanni Alberio del Gruppo FNM affronterà i temi del car sharing e degli abbonamenti ferroviari per le aziende. Non mancheranno poi un intervento sulla rete lombarda dei Mobility Manager, a cura di Mirella Grimoldi dell’Ufficio Studi Automobil Club Milano, e l’illustrazione del progetto con cui l’Istituto Facchinetti ha ottenuto il premio nazionale già citato. Illustrazione che sarà a cura del preside Carlo Famoso e della professoressa Ornella Pili, uno dei tutor di cui si sono avvalsi i ragazzi nella loro analisi e nello sviluppo del dispositivo in grado di utilizzare al meglio l’energia cinetica sui bus.

La partecipazione all’incontro delle Ville Ponti è gratuita, occorre però prenotarsi iscrivendosi con procedura telematica direttamente dal sito della Camera di Commercio http://www.va.camcom.it

Scrivi un commento