Sistemi di accumulo: disponibile in inchiesta pubblica la variante V3 della norma CEI 0-21.

E’ disponibile in inchiesta pubblica la revisione 3 (variante V3) della Norma CEI 0-21, ovvero la regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti BT delle imprese distributrici di energia elettrica. La Norma ha lo scopo di definire i criteri tecnici per la connessione degli Utenti alle reti elettriche di distribuzione con tensione nominale in corrente alternata fino a 1 kV compreso.

L’emissione in inchiesta pubblica, permette a tutti gli interessati di fornire le proprie indicazioni e suggerimenti per la modifica della norma stessa. Uno strumento davvero interessante che permette di non essere solo utilizzatori passivi della norma, ma di dare il proprio contributo per eventuali modifiche o per segnalare errori, omissioni o altro.

La revisione della CEI 0-21 era attesa da tempo in quanto si comincia finalmente a parlare dei sistemi di accumulo. L’oggetto principale di questa variante consiste infatti nelle regole di connessione alle reti elettriche per i sistemi di accumulo, che costituisconoparagrafi aggiuntivi della Norma CEI 0-21.  Tali paragrafi come si legge nella prefazione sono stati preparati da un Gruppo di Lavoro (GdL) congiunto composto da espertidel CT 120 e del CT 316.

Clicca qua per scaricare la bozza in inchiesta pubblica della Variante V3 alla norma CEI 0-21

Author: Stefano Caproni

Perito Elettrotecnico, mi occupo di progettazione di impianti elettrici, energie rinnovabili, consulenza e progettazione di impianti fotovoltaici. Profilo linkedIn

4 commenti a “Sistemi di accumulo: disponibile in inchiesta pubblica la variante V3 della norma CEI 0-21.

  1. Ciao Stefano, ma al momento installare un sistema di accumulo su impianto nuovo con inverter integrato e che immette zero, cioè carica le batterie o autoconsuma instantaneamente o stacca è possibile?
    viene visto come un ups passivo?

    in futuro occorrerà installare un misuratore anche per questo tipo di impianto nuovi?

  2. Ciao Stefano
    ho installato su un impianto esistente un sistema di accumulo della Fronius ho trasmesso al GSE l’avvenuta installazione e mi hanno risposto che devo effettuare la registrazione nel portale GAUDi’ e trasmettere il verbale di attivazione rilasciato dal gestore di rete.
    Non riesco venirne fuori è possibile avere una tua consulenza privata.
    Grazie cordialmente
    G. Colombo

    1. Ciao Giuliano.
      Quando si inserisce un accumulo in un impianto occorre fare domanda di connessione (per adeguamento connessione esistente) al Distributore, registrazione sul portale Gaudi e tutti gli adempimenti per connettere, o meglio per aggiungere l’accumulo alla connessione esistente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.