Disponibile la certificazione CEI 0-21 per l’interfaccia Tele Haase G4PF21-1

Tele HaaseCome abbiamo ricordato in un recente approfondimento (leggi qua), dal 1 gennaio 2013, le dichiarazioni sostitutive di atto notorio, necessarie ai fini dell’allacciamento degli impianti di produzione alla rete BT secondo CEI 0-21, non saranno più valide e dovranno essere sostituite da certificazione di laboratorio accreditato, dopo le opportune verifiche. Tele Haase ha già provveduto a far certificare il proprio dispositivo di interfaccia e ha reso disponibile il certificato.

Il prodotto certificato è la protezione di interfaccia modello G4PF21-1 (e modello G4PF21-1 EE marchiato Enphase), ovvero quella già sul mercato da tempo, e tra l’altro i firmware indicati come certificati sono sia il V1.1.1.1 che il nuovo V1.3.3.3, ovvero anche le SPI di Tele Haase acquistate in questo periodo, con firmware V1.1.1.1 sono conformi e possono essere utilizzate. Ricordiamo che le protezioni di interfaccia come previsto dalle norme CEI 0-21 vanno verificate in campo (clicca qua per ulteriori informazioni) con la prova di prima installazione tramite appostita strumentazione.

Scarica qua il certificato della SPI Tele Haase G4PF21-1

Author: Stefano Caproni

Perito Elettrotecnico, mi occupo di progettazione di impianti elettrici, energie rinnovabili, consulenza e progettazione di impianti fotovoltaici. Profilo linkedIn

3 commenti a “Disponibile la certificazione CEI 0-21 per l’interfaccia Tele Haase G4PF21-1

  1. Buongiorno Stefano, vorrei sapere se la protezione Tele Haase G4PF21-1 è conforme all’Adeguamento 243, e in caso di risposta affermativa come impostare le soglie di tensione e frequenza.
    Grazie

    1. E’ una protezione CEI 0-21
      Se è stata installata una protezione CEI 0-21, va inserito UPS, rincalzo etc
      Se un impianto oggetto di delibera 243 ha una CEI 0-21 significa che è stata sostituita, e la cosa dovrebbe già essere stata comunicata ad Enel.
      La protezione CEI 0-21 ha come impostazioni di massima e minima frequenza:
      59.S1 = 1,1Vn
      27.S1 = 0,85Vn
      81>.S2 = 51,5
      81<.S2 = 47,5 Ovviamente va impostata con comando locale basso. E gli inverter devono avere frequenza uguale o più ampia. Se gli inverter possono essere regolati solo a 49-51 allora sistema le frequenze della SPI a 49-51

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.