Covid-19: e-distribuzione sospende comunicazioni di sollecito verifiche periodiche SPI Delibera 786

Con un comunicato sul proprio portale e-distribuzione rende noto che a causa dell’emergenza Covid-19, le comunicazioni di sollecito e di eventuale sospensione delle convenzioni relative agli  incentivi,  oltre al distacco degli impianti di produzione non adeguati alla delibera 786/2016, saranno differite sino a 30 giorni dalla fine dell’emergenza. Sotto il testo tratto dal portare e-distribuzione.

“AlIa luce dell’emergenza sanitaria in atto, il mancato rispetto di standard di carattere contrattuale e commerciale, se derivante dalle misure di protezione sanitaria per l’emergenza COVID-19 di cui alla Delibera 59/2020 è ritenuto “causa di forza maggiore”.  Pertanto anche le attività di verifiche periodiche previste dalla Deliberazione 786/2016 in questo momento sono oggettivamente non fattibili. Di conseguenza saranno differite le comunicazioni di sollecito e di sospensione degli incentivi al GSE in caso di mancato adeguamento nonché le eventuali attività di distacco degli impianti non adeguati, sino a 30 giorni successivi dalla data di dichiarazione di fine emergenza.” 

Author: Stefano Caproni

Perito Elettrotecnico, mi occupo di progettazione di impianti elettrici, energie rinnovabili, consulenza e progettazione di impianti fotovoltaici. Profilo linkedIn

2 commenti a “Covid-19: e-distribuzione sospende comunicazioni di sollecito verifiche periodiche SPI Delibera 786

  1. A fronte della proroga degli adempimenti relativi all’adeguamento dei SPI di impianti fotovoltaici (del 786) ho ugualmente ricevuto la comunicazione da parte di e-distribuzione del mancato adeguamento con il vincolo, nell’arco di un mese, ad ottemperare alla verifica. Se la comunicazione inoltrata da enel il 15 Aprile e presa fisicamente a mezzo A/R solo il 28 Aprile non capisco quale sia la data ultima per adeguarsi.

    1. Credo che si possa ragionevolmente pensare che, valutando la fine dell’emergenza a inizio giugno, non dovrebbero partire comunicazione da e-distribuzione al GSE sino a fine giugno.
      Secondo me hai tempo si a fine giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *