Connessione di Utenti attivi e passivi alle reti MT ed AT, corso CEI a Milano 3 e 5 giugno 2013

3D Electric powerlines over sunriseIl problema della connessione alle reti di distribuzione è da sempre sentito nella progettazione degli impianti elettrici in Media e Alta tensione: fino al 2007, ciascun Distributore stabiliva le modalità tecniche di connessione alla rete di propria competenza. Le prescrizioni più diffuse sul territorio nazionale erano quelle emanate da ENEL Distribuzione, come la DK 5600 o la DK 5740.

In questo panorama, l’Autorità per l’energia elettrica e il gas è intervenuta dando mandato al CEI di preparare una Regola Tecnica di Riferimento (Norma CEI 0-16), alla quale tutti i distributori devono attenersi nel pubblicare la propria Regola Tecnica di Connessione (RTC). La Norma CEI 0-16 attualmente in vigore, “REGOLA TECNICA DI RIFERIMENTO PER LA CONNESSIONE DI UTENTI ATTIVI E PASSIVI ALLE RETI AT ED MT DELLE IMPRESE DISTRIBUTRICI DI ENERGIA ELETTRICA”, è parte integrante della delibera dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, ARG/elt 33/08 e ARG/elt 119/08 ed ha richiesto una profonda revisione specialmente nella parte riguardante gli utenti attivi (impianti di produzione) a causa dei nuovi requisiti di sicurezza del sistema (allegato A70 del codice di rete di Terna) e delle nuove prestazioni richieste dal V conto energia ai generatori relativamente ai servizi di rete, nonché degli sviluppi normativi inerenti i medesimi temi a livello internazionale ed europeo.

Scopo del corso è di fornire gli elementi di completamento alla preparazione dei soggetti a qualsiasi titolo interessati alla connessione di impianti alle reti di distribuzione, con particolare riguardo agli impianti di produzione, che stanno rivestendo un’importanza sempre crescente. Il corso è completato con esempi descrittivi di impianti riconducibili a situazioni comunemente riscontrabili nella pratica impiantistica reale.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione CEI.
Programma dettagliato e prezzo ai Link: Corso CEI 0-16

2 Commenti

  1. Alberto 18 luglio 2013 at 10:15 - Reply

    Mi attacco a questo argomento per porti una domanda.
    Io ho diversi impianti in MT e Enel Distribuzione mi ha obbligato a sottoscrivere dei contratti per l’energia “prelevata” dalla 15kv di notte dai trafo.

    Loro mi hanno “suggerito” ENEL ENERGIA. Siccome mi trovo malissimo con loro, che tu sappia per l’energia consumata dal trafo in MT è possibile sottoscrivere il contratto anche con altri operatori ?

    Grazie anticipatamente,
    Alberto B.

    • Stefano Caproni 18 luglio 2013 at 11:32 - Reply

      Ciao Alberto, lo puoi fare con chi vuoi.
      Il problea di farlo con Enel energia esisteva quando c’era poco tempo, quindi essendo della stessa famiglia, bastava inviare un fax di richiesta ed era tutto a posto e ti allacciavano, altrimenti con un altro fornitore di servizi, questo doveva inviare comunicazione ad Enel e i tempi si allungavano.

Scrivi un commento