Dopo i danni causati dalle alluvioni Bisol torna a produrre a pieno regime

Avevamo segnalato i gravi danni subiti dalla Slovena Bisol (tra i maggiori produttori europei di moduli fotovoltaici) a causa delle alluvioni che avevano colpite le zone dell’est europa. All’inizio della settimana la produzione di Bisol ha ripreso la propria attività a pieno regime. Al fine di eliminare rapidamente gli effetti dei danni causati dall’allagamento del magazzino, sono stati coinvolti tutti i dipendenti nelle attività di pulizia e di preparazione dello spazio per i prodotti di nuova fabbricazione. La scorsa settimana un’inondazione aveva allagato il magazzino sloveno di Bisol, dove erano depositati i prodotti finiti e le materie prime. La prima stima approssimativa dei danni è di circa 2 milioni di euro, escluse l’interruzione della produzione e la perdita di guadagno.

Durante tutta la settimana scorsa tutti i dipendenti sono stati coinvolti nella pulizia del magazzino e di altre zone colpite dalle inondazioni. Durante il fine settimana, i determinati lavoratori Bisol hanno portato avanti una campagna di solidarietà per pulire il magazzino nel più breve tempo possibile e preparare tutto per il riavvio della produzione. La produzione dell’azienda ha ripreso la propria attività all’inizio di questa settimana. È previsto che la produzione inizi a operare su quattro turni per compensare rapidamente la perdita di produzione e soddisfare gli ordini dei clienti.

Scrivi un commento