Dal 1 aprile 2013 il GSE sospenderà gli incentivi agli impianti in MT non adeguati all’allegato A70

3D Electric powerlines over sunriseGli impianti di produzione maggiori di 50kW connessi in media tensione prima del 31 marzo 2012 devono essere adeguati, con opportune azioni di retrofit,  all’allegato A70 del codice di rete di Terna, attuato dalla Delibera AEEG 84/2012 (leggi l’approfondimento). La delibera 84/2012 è stata modificata dalla delibera 562/2012 (ne abbiamo parlato qua), ma nulla è cambiato per quanto riguarda gli impianti di potenza superiore a 50kW connessi alla rete in media tensione.

Per l’adeguamento di tali impianti AEEG con la stessa delibera 562/2012/R/eel accetta l’installazione dei Sistemi di Protezioni di Interfaccia conformi alla precedente edizione della norma CEI 0-16 e all’Allegato A70 al Codice di rete di Terna (come documentazione di certificazione è richiesta la sola  Dichiarazione sostitutive di atto notorio redatta dal costruttore).

Ricordiamo infine che dal 1 aprile 2013 il GSE sospenderà l’erogazione degli incentivi agli impianti che non saranno stati adeguati all’allegato A70 di Terna.

Author: Stefano Caproni

Perito Elettrotecnico, mi occupo di progettazione di impianti elettrici, energie rinnovabili, consulenza e progettazione di impianti fotovoltaici. Profilo linkedIn

31 commenti a “Dal 1 aprile 2013 il GSE sospenderà gli incentivi agli impianti in MT non adeguati all’allegato A70

  1. Gentilissimo Stefano, circola la storiella che il GSE, per tutti quegli impianti adeguati A70 per i quali ENEL ha ricevuto la raccomandata A/R per tempo, ma NON RIUSCIRA’ a fare il sopralluogo entro il 31.03.2013, il GSE sospenda gli incentivi comunque, in attesa di ricevere conferma del sopralluogo da ENEL.
    Le risulta qualcosa in merito ?

    1. Non credo alberto. la delibera 84 dice che devi adeguare entro marzo, non mi pare di aver letto che senza sopraluogo il GSE sospenda gli incentivi.
      Però ormai non sono più sicuro di nulla 😉

  2. Stefano confermo che probabilmente la gran parte degli impianti deve essere ancora adeguata, nell’ultima settimana sembrano essersi svegliati tutti e l’intasamento per gli adeguamenti che si è creato è ben maggiore di quello di giugno/luglio 2012 quando c’erano ancora gli incentivi. Chi monta TV e sostuisce protezioni di interfaccia farà quel che potrà in questo mese e mezzo

  3. Salve Stefano, in effetti non sta scritto da nessuna parte, ma qui non ci stupiamo più di nulla.
    Che lei sappia, dopo aver adeguato un impianto MT > 50kwp già connesso dal 2010, devo darne comunicazione anche al GSE a mezzo PEC (visto che ora ce l’hanno) ??

    Saluti e grazie,Alberto

  4. Ciao, la delib. Aeeg 84/12 art. 5.7 prevede che il distributore trasmetta a Terna l’elenco degli impianti adeguati. Il V CE art. 11a parla di apposita segnalaziome dei gestori di rete al Gse per i mancati adeguamenti.
    Sta scritto inoltre che entro i 90 giorni prima del 31/3/13 il distributore debba informare il produttore.

  5. Qualche domanda:
    – incentivi sospesi ad esempio per un mese di ritardo adeguamento vuol dire che l’energia prodotta viene pagata un mese dopo o che si perdono i soldi per sempre del mese in cui non ho adeguato?
    – per la comunicazione di adeguamento c’è un indirizzo PEC specifico o posta ordinaria?

    1. Ciao Claudio, secondo me gli incentivi si perdono, nel contratto con il GSE c’è scritto che gli incentivi sono erogati per 20 anni incluse eventuali sospensioni. Almeno mi pareva di averlo letto sul contratto incentivi che si fa con il GSE

    1. Scusa Claudio, ma se lo lasci attaccato non è che cambi molto, anche se produci, se il GSE sospende gli incentivi non te li paga. Inoltre Aeeg ha già informato che sta studiando di disconnettere gli impianti.

  6. Ma…. per me sarebbe giusto una sospensione non una perdita degli incentivi……
    Ricordiamoci che il produttore e’ stato costretto ad adeguarsi in quanto la rete Enel non e’ adeguata alle prescrizioni di terna.
    Infatti chi adeguava in tempi record aveva un rimborso dalla stessa enel.
    Io mi aspetto che Enel invii controfirmato al produttore il regolamento di esercizio e successivamente il produttore invia al gse i documenti.

  7. Ragazzi ma per gli impianti allacciati prima del 31/03/2013 i relè aggiornati dopo il 31/03/2013 devono essere conformi anche alla CEI 0-16v.3 o basta la CEI 0-16 v.2?

    1. La CEI 0-16 v3 si applica integralmente agli impianti la cui richiesta di connessione e’ avvenuta dopo il 1 Aprile 2013.

  8. Ok, grazie, menomale che posso solo adeguare i THYTRONIC senza sostuirli. Mi sono letto 2 volte tutti gli argomenti trattati in tutte le discussioni del forum e altra documentazione (seminari Thytronic ecc.) ma un confronto con superesperti come voi è un aiuto in questo dedalo di norme. P.S. Che bella la tua fidanzata rossonera

  9. Però il Thytronic và sostituito almeno temporaneamente , se lo mandi ad aggiornare comunque hai bisogno di un muletto per rimpiazzarlo nel frattempo. Poi se vuoi già averlo gia pronto con porta Ethernet secondo IEC 61850 devi proprio sostituirlo (nel caso il tuo esistente non avesse avuto la porta ethernet).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *