Il lato oscuro del fotovoltaico italiano, nuovi sviluppi sugli impianti fotovoltaici in Puglia

Nuovi sviluppi sugli impianti fotovoltaici in Puglia, con la procura di Brindisi che ha contestato una una sfilza di reati, ventuno capi di imputazione che variano dai presunti illeciti edilizi a quelli ambientali.

In agosto ne avevamo parlato,  è già allora si era capito che qualcosa in Puglia non era andato per il verso giusto. Ora altre indagini e altri capi di imputazione stanno portando alla luce le malefatte degli imprenditori del fotovoltaico, ricordandoci un periodo davvero triste del fotovoltaico Italiano, a cavallo tra il decreto Salva Alcoa e la fine del Secondo Conto Energia, una storia di  reati ma anche una storia di aziende sfruttate e di territori violentati.

Nell’approfondimento di Lucia Navone, che da tempo si occupa dei problemi del fotovoltaico Pugliese  (e non solo), tutti gli approfondimenti su questa nuova vicenda che sta portando alla luce tutto il marcio del fotovoltaico Italiano. E come cantava Caparezza in tempo non sospetti,  “……………vieni a ballare in Puglia, dove quei furbi che fanno le imprese non badano a spese…..”

Leggi qua la notizia.

Scrivi un commento