Mercatone Uno ed Enerray insieme per il più grande “multi-impianto” italiano su magazzini

Da sempre attente ai temi ambientali, Mercatone Uno e la Bolognese Enerray, annunciano l’attivazione del più grande impianto fotovoltaici realizzato in italia su un complesso di magazzini.

I tetti a disposizione di Mercatone Uno, in linea con l’anima green dell’azienda, sono stati “riempiti” da Enerray con 42.000 pannelli fotovoltaici contribuendo ad aumentare in maniera significativa il contributo di Mercatone Uno alla salvaguardia ambientale attraverso il risparmio energetico.

Grazie all’idea di Mercatone Uno e al progetto ambizioso di Enerray, oltre 30 immobili ad uso logistico e di vendita distribuiti in tutto il territorio italiano, per un’estensione totale di circa 70.000 mq,  ospitano impianti fotovoltaici per una potenza complessiva di circa 9,8 MW. Si tratta del più grande multi-impianto fotovoltaico mai realizzato in Italia, con una riduzione dei costi di esercizio dei punti vendita e lo smaltimento di oltre 50.000 mq di amianto, trasformando questo problema in un’opportunità di investimento e business eco-friendly.

Gli impianti realizzati per Mercatone Uno forniranno 13.230 MWh all’anno, permettendo un risparmio di anidride carbonica superiore a 7.470 tonnellate all’anno. Grazie alla collaborazione con Enerray, Mercatone Uno si inserisce nel panorama delle aziende attente alle energie rinnovabili, confermando il proprio impegno nella tutela ambientale e nella sostenibilità. Un progetto in divenire che, assicura Micaela Cenni, direttore finanziario di Mercatone Uno, porterà nel prossimo futuro ad un aumento ulteriore dei pannelli fotovoltaici installati sui punti vendita.

Enerray si conferma unico EPC contractor (committente unico per Engineering, Procurement, Constructor) per Mercatone Uno: “un grande orgoglio – sottolinea il direttore generale Michele Scandellari – che evidenzia come le delicate congiunture causate dal V conto energia non hanno intaccato la fiducia nelle tecnologie fotovoltaiche”. Un progetto che affonda le proprie radici nella sensibilità ambientale e nell’investimento oculato, aprendo ulteriormente la strada ad attività di rinnovo delle risorse energetiche per molte altre aziende italiane.

 Il progetto si inserisce nelle attività di M&MS, la nuova realtà partecipata da Mercatone Uno e SECI Energia S.p.A., società del Gruppo Maccaferri dedicata allo sviluppo di progetti nei settore Energia e Ambiente. Al progetto è abbinato lo smaltimento dell’Eternit residuo degli stabilimenti industriali.

Scrivi un commento