Corso CEI sulla protezione degli impianti di generazione ai sensi della norma CEI 0-16

Transformer over orange skyPoco prima delle festività natalizie, sono uscite sia la variante CEI 0-21 e la nuova norma CEI 0-16 (Terza edizione), che costituisce la Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti AT e MT delle imprese distributrici di energia elettrica. In una nota il CEI conferma che alcuni paragrafi, fortemente innovativi, troveranno applicazione agli utenti attivi, secondo un opportuno transitorio temporale stabilito dall’Autorità AEEG mediante la Delibera 52/2012.

Risultano profondamente modificati, rispetto al recente passato, i criteri di progettazione, realizzazione e verifica degli impianti di connessione alla rete BT ed MT, con particolare riferimento agli impianti attivi per il quale è prevista una dichiarazione di conformità alla regola tecnica dedicata, sottoscritta da un tecnico di settore (responsabile tecnico, progettista o tecnico interno ad aziende non del settore impiantistico) avente almeno 5 anni di anzianità.

Il CEI organizza un corso tecnico – pratico, in cui vengono illustrati i nuovi criteri di progettazione degli impianti di connessione alla rete MT per utenti attivi e i metodi di prova del sistema di protezione di interfaccia SPI, mediante dimostrazioni pratiche effettuate con idonea cassetta di prova. I destinatari del corso sono i progettisti, gli installatori, i manutentori elettrici ed i verificatori. Al termine del corso, della durata di una giornata, verrà rilasciato un attestato di partecipazione CEI.

Programma dettagliato e prezzo al Link: Corso CEI SPI MT.
Correlato all’argomento il CEI segnala anche il Corso CEI 0-16 che si terrà a Milano presso il CEI dal 4 al 6 febbraio 2013.

Scrivi un commento